BikeRide.it
ALESSIO

Il turismo più estremo che c’è
09/11/2012 09:55:53
Post di ALESSIO
GestioneContatta

Si chiama Koji Nakashima, naturalmente è giapponese.
Sta attraversando il Salar Uyuni in bicicletta. Inospitale come può essere il più grande piano salato del mondo (12mila chilometri quadri), situato ad altitudine prossima ai 4mila metri, a latitudini tropicali (emisfero sud), il Salar viene caldamente sconsigliato al turista individuale, perfino in macchina. Troppo facile perdersi, troppo infuocato il sole di mezzogiorno, troppo gelide le notti, per non parlare del mal d’altitudine.
Ma per quel particolare viaggiatore è un cicloturista, uno che non cerca altro, e che sa cavarsela bene da solo, non c’è niente di più attraente: Koji non è un caso isolato, i ciclisti sull’altopiano si contano nel numero di qualche dozzina l’anno.
Koji dimostra che il viaggio d’avventura esiste ancora, a saperlo cercare.

http://bikeride.it/cicloturismo/blog.php?id=8844


CommentaScrivi postVai al blog



Viaggio estremo, forse troppo estremo, in quei ambienti...
23/11/2012 10:24:05
Commento di PAOLORO
GestioneContatta

Viaggio estremo, forse troppo estremo, in quei ambienti un piccolo errore diventa fatale.....
curiosa la bici, sembra di quelle pieghevoli da barca :-)





Secondo me è una pieghevole dewlla...
24/11/2012 20:10:43
Commento di ADAMO
GestioneContatta

secondo me è una pieghevole dewlla decatlon. si vede il perno allo sterzo x ripiegarlo!



CommentaScrivi postVai al blog

Viaggiare in bicicletta di Alessio Di TommasoCicloturismo e viaggio in bicialessio.ditommaso@gmail.comCopyright © 2002 - 2020